FIAV - Federazione Italiana delle Associazioni Avicole

CHI SIAMO

FIAV - Federazione Italiana delle Associazioni Avicole ha sede nella provincia di Venezia e da alcuni anni e raggruppa tredici Associazioni con sede in varie regioni italiane.
È iscritta al registro delle ONLUS dal dicembre 2001 giacché rispetta i requisiti richiesti dal D.Lgs 4/12/97. n° 460. Lo Statuto prevede che la Federazione è indipendente da ogni movimento politico e confessionale e persegue esclusivamente finalità d'utilità sociale nella promozione e sostegno d'attività nel settore della Tutela e valorizzazione della natura e dell'ambiente e in particolare il miglioramento, la salvaguardia e lo sviluppo del patrimonio avicolo nazionale avendo riguardo alle razze italiane in pericolo di estinzione quali la Valdarno, la Livorno, la Polverara, la Padovana, la Siciliana, l'anatra Germanata Veneta e l'Oca Italiana.

Si prefigge di diffondere l'amore e la conoscenza dei volatili e del loro habitat e, per tramite dei singoli allevatori soci delle Associazioni federate, di diffondere i sistemi del loro corretto allevamento - sia a scopo ornamentale che espositivo - selezionando nuove razze e/o colorazioni; si interessa, quindi, della loro protezione e dei connessi problemi ecologico-ambientali.

La Federazione persegue le sue finalità anche con altre attività, quali:
1. la promozione e diffusione a mezzo stampa della cultura avicola, redigere e pubblicare la rivista "Avicoltura-Avicultura" e altre pubblicazioni utili per realizzare le finalità della Federazione;
2. la promozione di manifestazioni a carattere divulgativo quali mostre o concorsi;
3. l'intervento diretto o quello delle Associazioni federate e/o dei loro iscritti a manifestazioni avicole nazionali ed internazionali;
4. la cooperazione con tutti coloro che, nei più svariati campi della vita culturale e sociale operano nella tutela e valorizzazione della natura e dell'ambiente.

La FIAV-ONLUS, a sua volta, è associata all' "Entente Européenne d'Aviculture et de Cuniculture", organismo che riunisce le Federazioni degli Stati Europei.

Nel 1996, grazie all'impegno di studiosi ed appassionati la Federazione ha edito l'attuale Standard delle Razze Avicole. È lo strumento che raccoglie tutte le razze riconosciute di volatili indispensabile agli allevatori al fine di poter avere un indirizzo nelle loro selezioni ed ai Giudici per espletare il lavoro di giudizio in occasione di mostre avicole federali.
Le due categorie possono così lavorare in sintonia verso l'obiettivo come sopra specificato. Possono divenire soci della Federazione tutte le Associazioni che ne condividono le finalità di utilità sociale e che non perseguano fini speculativi e di lucro e non pratichino attività commerciali nel settore avicolo amatoriale.