Logo AERAv

AERAv - Associazione Emiliano Romagnola Avicoltori

STORIA AERAv

Il 4 dicembre 1982 nasce, con sede a Bologna, l'Associazione Nazionale Allevatori delle Specie Avicole, ANSAV. Per oltre un decennio rimane l'unica realtà costituita Italiana rappresentante il mondo avicolo amatoriale, e riconosciuta dall'Ente Europeo di Avicoltura e Cunicoltura.

Dopo diverse tribolazioni, di vario genere, il 27 febbraio 1994, a Sala Bolognese, per opera del Presidente Germano Cinelli, si costituisce l'Associazione Emiliano Romagnola Avicoltori, A.E.R.A. per procedere in tempi brevi alla ristrutturazione organizzativa del mondo avicolo amatoriale Italiano.

Infatti il 29 maggio 1994, a Cuneo, le quattro Associazioni allora presenti, A.E.R.A., A.L.A, Club 3C e A.I.A. FI-PI ora A.T.A., daranno vita alla Federazione Italiana delle Associazioni Avicole, F.I.A.V.

Lo spirito aperto, disponibile e attento del Presidente Cinelli, prematuramente scomparso, ha impresso una chiara impronta alla nostra Associazione. Insegnamenti condivisi dai successivi Presidenti, primo il Sig. Alfredo Reggiani, poi il Sig. Paolo Ongaretto. Sotto quest'ultima presidenza A.E.R.A. si rifonda e assume, nel giugno 2002, la denominazione di A.E.R.Av., con la quale cambia anche la propria immagine con la scelta dell'attuale logo. Il Presidente in carica oggi, Sig. Mauro Cabassi, è stato eletto il 30 marzo 2003.