Logo CRAAI

Club Razze Autoctone Avicole Italiane

CRAAI ITALIA: Un patrimonio da salvare

Spesso e volentieri sentiamo nomi di nuove specie avicole puramente inventati a fini commerciali, pubblicati su riviste famose ed aimè, si rischia di vedere spendere molti soldi da parte di allevatori inesperti che convinti di accaparrarsi una razza avicola importante si portano nel proprio pollaio inutili incroci.

Già su precedenti notiziari, l'amico Focardi ha voluto chiarire la vera natura di molte razze che trovano origine dalla fantasia di un personaggio a mio avviso interessato probabilmente solo a propri fini oppure di riflesso alle provvigioni di qualche allevamento. Chiaramente per motivi di privacy dobbiamo sorvolare più precisi dettagli legati a questo romanziere avicolo così pieno di fantasia.Peccato invece per la rivista, alla quale molti allevatori italiani sono abbonati e dalla quale io stesso ho tratto a volte consigli utili su piante e colture in genere.

Insomma cari amici è come la pubblicità del pollo televisivo che prende un bel voto perché i suoi polli sono allevati all'aperto, e per questo sono di colore rosso?

Se gli italiani si bevono queste fandonie, mi auguro che almeno gli allevatori italiani se ne guardino.

Tutti noi dobbiamo essere consapevoli di quanto è importante la salvaguardia delle vere razze avicole italiane autoctone, come del resto di tutte le altre, ma occorre essere razionali su tutto ciò che ci passa davanti ai nostri occhi, la fregatura è sempre dietro l'angolo, ingannevole ed opportunista.

Noi come Club siamo pronti a dare consigli ed aiuto a tutti gli appassionati di razze italiane, lo riteniamo un punto fondamentale dare disponibilità ai nuovi hobbisti del nostro settore.

Il neo-allevatore troppo spesso acquista sulla fiducia in ambito di fiere e rassegne polli di dubbia provenienza per non parlare della loro salute; andando incontro ad una doppia sconfitta: la morte degli animali e la delusione quindi l'abbandono del nostro hobby.

Io insisto che il primo passo verso i nuovi "curiosi" di avicoltura lo deve fare il Club o l'Associazione, è alla fonte che deve essere interesse nel crescere le speranze avicole per l'Italia. Con i prossimi Campionati Italiani a Jesolo il CRAAI sarà presente e ben felice di agevolare ed aiutare tutti quelli che sono in cerca di consiglio su come iniziare un'avventura da allevatore chiaramente se sono razze italiane ne saremo ancora più lieti.

Il Referente
Rore Lazzaro Mario


Segreteria CRAAI:
Rore Lazzaro Mario 0125 - 58462
Focardi Fabrizio 055-8303272