Logo Gamefowl

Gamefowl Club Italia

Domenica 10 febbraio 2008 si è costituito Gamefowl Club Italia, organismo nato dalla volontà di alcuni allevatori di continuare nella divulgazione, promozione e selezioni delle razze combattenti.

Sabina Tonetto, Fabrizio Focardi, Luca Pignatti e Alfredo Reggiani credono fermamente nella necessità di dare una forma più incisiva ed organizzata a quella che per loro è una passione che dura davvero da tanto tempo.

Molte volte trovandosi di fronte a problemi, avversità o anche solo curiosità, quesiti e voglia di crescere, hanno potuto avvalersi della collaborazione di tanti appassionati ed amici sparsi in tutta Europa e in una buona fetta di mondo.
Per questo motivo il nome stesso del Club "suona" esotico, l'intento però è solo quello di ricordare a tutti, quanto su un piano di collaborazione così ampio, si possano raggiungere obiettivi insperabili.

I Club di razza, che in Italia stentano, trovano un terreno più che fertile all'estero.


Sono stati nominati soci onorari (e queste persone hanno prontamente risposto):
- Julia Keeling stimata allevatrice britannica, giudice internazionale e segretaria dell'Asian Hardfeathered Club.
- Frank Brusselman allevatore belga di grande fama, segretario del Vecthoenders Club nel suo paese.
- Willem van Ballekom allevatore olandese, studioso e segretario dell'Asian Gamefowl Society.
Dal punto di vista tecnico, delle conoscenze e delle sinapsi internazionali il Club parte davvero con un lotto di persone davvero straordinarie.

Invito tutti, solo se veramente interessati, a mettersi in contatto con il presidente per aderire alla nostra iniziativa e per dare il proprio apporto.
Posso già da ora mettervi conoscenza del nostro prossimo ambizioso obiettivo, la partecipazione al II Campionato Europeo per razze combattenti che si terrà a Colonia dal 21 al 23 novembre 2008.


Riferimenti
Gamefowl Club Italia
c/o Luca Furlan

gamefowl@libero.it

Combattente Shamo

Combattente Shamo