VARIE E CURIOSITÀ

Standard per uova

di Fabrizio Focardi

Ho letto, sul libro standard inglese, lo standard usato dai giudici per la valutazione delle uova.
Già da moltissimi anni in questo Paese, in genere in occasione di mostre avicole, si organizzano questi concorsi.
Negli ultimi tempi, da riviste tedesche e francesi, ho appreso che anche nei loro Paesi, seppur più raramente, si assiste a manifestazioni del genere.
Le uova vengono presentate, ben sistemate su paglia o truciolo in piatti o cestini, e dopo essere state valutate viene proclamato un campione assoluto e, a seconda dei regolamenti, anche campioni per razza o colore del guscio.
Oltre che curioso può risultare interessante in quanto, anche per incubare, è importante che l'uovo abbia determinate caratteristiche strutturali, ma quali sono queste caratteristiche?
Eccole qua!

Il "Poultry Club" ha autorizzato il seguente standard e scala dei punti per giudicare le uova.

Esterno
Guscio deve mostrare ampia larghezza, buona cupola ed essere più alto che largo; la parte superiore con una curvatura più ampia della parte inferiore.
La parte inferiore è più appuntita nelle uova deposte da galline che da pollastre, ma non deve esserlo troppo; una forma troppo ampia o una troppo stretta non è desiderabile.
Misura la sola misura, senza la struttura del guscio, non è sufficiente per la decisione del giudizio.
Un uovo normale per una pollastra che inizia a deporre si aggira intorno a g. 49,0 per poi arrivare rapidamente a circa g. 56,0, che poi sorpasserà dopo diversi mesi dall'inizio della deposizione. Un altro aumento ci sarà dopo la prima muta.
Uova di razze nane devono essere giudicate con lo stesso standard delle uova di razze grandi con eccezione della misura e del peso che non dovrebbe superare i g. 42,0. Uova più pesanti per questa categoria sono indesiderate.
Struttura del guscio: liscio, senza linee o protuberanze, uniformemente strutturato, levigato ad ogni estremità senza zone porose o presenza di bollicine.
Colore bruno, bianco, crema, picchiettato, blu, verde oliva, prugna, ecc.
Freschezza dell'aspetto il guscio deve essere pulito, senza essere opaco od avere apparenza stantia; la camera d'aria deve essere piccola, come conviene ad un uovo appena deposto; il contenuto con la speratura non deve avere tracce di sangue o macchie. Le uova possono essere lavate prima di esporle.
Uniformità le uova formanti un piatto o una qualsiasi serie devono essere uniformi nella forma, nella struttura del guscio, nella misura e nel colore.
Interno
Tuorlo colore giallo oro intenso, senza striature o macchie di sangue. Ben sferico, liscio sulla superficie e ben in rilievo dall'albume; di colore uniforme.
Albume preferibilmente di colore bianco, formato da materiale denso, particolarmente intorno al tuorlo che ricopre. Il contorno dell'albume deve essere ben netto; senza macchie di sangue.
Calaze ogni calaza assomiglia ad uno spesso cordoncino di albume bianco e sono attaccate alle due estremità laterali del tuorlo per mantenerlo così al centro dell'albume dove è più denso.
Camera d'aria molto piccola, come si addice ad un uovo appena deposto, la membrana aderisce al guscio.
Freschezza è caratterizzata da una piccola camera d'aria e da una superficie del tuorlo ben a cupola e senza rughe. Un tuorlo vecchio ha una forma cadente.
Uovo2
Scala dei punti - Esterno
Guscio25
Misura15
Struttura del guscio20
Colore20
Aspetto Freschezza20
Totale100*
Scala dei punti - Interno
Tuorlo35
Albume35
Calaza10
Camera d'aria10
Freschezza10
Totale100

*Punteggio massimo per ogni uovo o per una serie di uova indipendentemente dal numero
*Aggiungere 5 punti ogni uovo per uniformità.

Difetti (per i quali le uova possono essere squalificate)
Più di un tuorlo. Assenza di freschezza. Lucentezza e guscio artefatto.
Guscio colorito artificialmente.
Caratteristiche contraffatte oltre alla squalifica comportano il rapporto al Poultry Club.

Una idea!! Perché ai prossimi Campionati non si organizza anche noi un bel concorso per l'uovo più bello?

Uovo3