VARIE E CURIOSITÀ

Zuidlaren 2009 - Cronaca di un viaggio ad una bella mostra
di Giovanni Mazza (AA30)

Partiti giovedì 8 gennaio ore 4.00 con il nostro bel camper siamo giunti in quel di Zuidlaren alle ore 16.00 dello stesso giorno.
Veloci a parcheggiare e poi via a visitare la 30° mostra nazionale olandese. Il catalogo annoverava 13.000 capi tra conigli, colombi, oche, anatre, fagiani, tacchini e polli.

Il signor Averdjik

Allo stand del club delle Leghorn una calorosa accoglienza da parte del signor Averdjik che ci ha poi seguito e aiutato molto solertemente per tutto ciò di cui avevamo bisogno.

Il giorno seguente il presidente del club Leghorn, Gerri Glastra, mi ha illustrato tutti i soggetti che erano esposti consigliandomi quelli che a suo dire erano i migliori per un eventuale acquisto.

Indubbiamente l'incontro con Bernard grande allevatore di Ancona è stato una gradita sorpresa poiché aveva portato alcuni soggetti di Ancona con cresta a rosa che mi ha successivamente regalato.

Nel complesso la mostra era ben strutturata e i soggetti erano di indubbia qualità; non tutti 96 ma molti erano i 95, i 94 e i 93. Di rara bellezza un gallo Cocincina fulvo gigante con un punteggio di 97 e lo spazio riservato alle nane autentiche belghe.
Sono rimasto un po' confuso di fronte alle gabbie dei Koshamo perché ho notato che nessuno di loro presentava il vuoto d'ala come invece è richiesto da noi. Ottima qualità nelle Olandesi ciuffate nane con la presentazione di 5 o 6 nuove colorazioni.

Gli italiani in mostra erano ben pochi: il nostro camper da 4, il sig. Carminati in 3 e un pulmino del club della cocincina proveniente dalla Liguria con a capo il sig. Cepollina. Essendo in totale 13 o 14 persone abbiamo potuto soddisfare il nostro fabbisogno avicolo comprando a buon prezzo una certa quantità di animali.
Ora mi auguro di poterne fare un buon uso e di riprodurre buoni soggetti per le nostre prossime mostre avicole.

Un saluto a tutti.

Giovanni Mazza